Se volete divertirvi cantando il nostro coro fa per voi!!!!!!!!!! Contattateci per entrare a far parte del nostro fantastico gruppo!!!!

...se non si canta insieme...che Natale è...!?!

PDFStampaE-mail

...SE NON SI CANTA INSIEME… CHE NATALE E’… !?!

Trascorrere del tempo con gli amici è sempre bello ma… se si canta tutti insieme è molto più divertente!  Per questo il “Coro dell’Antica Città” di Casine di Ostra, come sempre capitanato dal M° Tommaso Torreggiani, ha coinvolto tanti amici per condividere il palco del Teatro “La Vittoria” di Ostra nelle tre diverse serate musicali in attesa del Natale.


I primi a calcare le scene, Venerdì 16 Dicembre alle ore 21, saranno i piccoli alunni delle classi Quarte della Scuola Primaria “G.Crocioni” i quali, insieme ai “grandi” del Coro, saranno protagonisti di “Piccole Note di Natale”: serata conclusiva del progetto che, nato 7 anni fa da un’idea dell’insegnante Paola Piaggesi e condotto dai Maestri Tommaso Torreggiani e Valentina Morelli,  il “Coro dell’Antica Città” dedica ogni anno alla Scuola primaria grazie alla collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Ostra e, per questa edizione, con l’AVIS di Ostra.


Domenica 18 Dicembre, sempre alle ore 21, la “ribalta” sarà  tutta per “MusiCantoNatale”, concerto degli allievi della scuola “MusiCanto” , “costola” di formazione musicale del Coro di Casine e della Banda di Ostra,  preparati e diretti dalla Prof.ssa Valentina Morelli. Non lasciatevi ingannare dal titolo: oltre ai doverosi auguri natalizi in musica… si ascolterà molto altro!!!


 

Ed ora… ATTENZIONE!!! Lasciate libera da qualsiasi impegno la serata di Venerdì 23 Dicembre per “Chorus Band & Co” : chi affiancherà il “Coro dell’Antica Città” e, soprattutto, ciò che accadrà al Teatro “La Vittoria” di Ostra dalle ore 21 in poi sono informazioni “top secret”  ma , oltre alla musica, …sorprese, colpi di scena e divertimento regneranno sovrani!!! Non potete assolutamente mancare, anche perché…gli amici più preziosi siete proprio voi ! E poi…solo così potrete dire “c’ero anch’io!”